Fondi Interprofessionali

Elenco delle attività proposte dai Fondi Interprofessionali. Le aziende che aderiscono possono usufruire del supporto di Iscom E.R.

I Fondi Paritetici Interprofessionali nazionali per la formazione continua sono organismi di natura associativa promossi dalle organizzazioni di rappresentanza delle Parti Sociali attraverso specifici Accordi Interconfederali stipulati dalle organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori maggiormente rappresentative sul piano nazionale.

 Iscom E.R. fornisce supporto principalmente per i Fondi For.Te e Fondir:

Nell’ambito della loro programmazione annuale, i Fondi Paritetici Interprofessionali definiscono criteri e modalità per la raccolta, la valutazione e il finanziamento delle proposte formative provenienti dalle imprese che aderiscono ai Fondi. Per le aziende che non aderiscono ai Fondi Paritetici Interprofessionali, resta fermo l’obbligo di versare all’INPS il contributo integrativo, secondo le consuete modalità.
Nel caso in cui l’impresa decida di aderire ad un Fondo Interprofessionale il datore di lavoro dovrà utilizzare il modello di denuncia contributiva UNIEMENS (ex DM10), l’indicazione dovrà essere preceduta dalla dicitura “adesione Fondo” e dal codice relativo al fondo prescelto.

Iscom Emilia Romagna si pone a supporto delle aziende aderenti ad uno dei Fondi Interprofessionali per l’elaborazione di piani formativi volti alla valorizzazione professionale dei dipendenti con incremento del know how complessivo dell’azienda e della sua capacità di penetrazione del mercato.

Insieme all’azienda Iscom Emilia Romagna effettua:

– progettazione di corsi per la formazione continua, finalizzata alla presentazione di un Piano Formativo;
– valutazione delle fonti di finanziamento attivabili per la copertura dei costi relativi alle attività previste dal piano formativo;
– predisposizione della domanda di finanziamento e definizione del preventivo economico;
– supporto all’impresa per la gestione didattica e amministrativa dei progetti approvati;
– monitoraggio e consulenza per la rendicontazione dei progetti.

L’ammontare della quota destinata ad Iscom E.R. sarà determinato solo a seguito dell’approvazione e del finanziamento concesso per i Piani Formativi presentati.

Per informazioni e assistenza è possibile rivolgersi a :
Caterina Minà

Tel. 051/4150611 (centralino)
Tel. 051/4150613 (diretto)
e-mail: cmina@iscomer.it

Il Fondo Artigianato Formazione promuove, realizza e diffonde iniziative di formazione continua con l'obiettivo di favorire le condizioni per rendere possibile lo sviluppo delle pratiche formative che qualificano ulteriormente il lavoro dell'artigianato e delle PMI nel sistema delle politiche del lavoro.

L'obiettivo principale di Fondimpresa è rendere semplice e accessibile alle aziende (anche quelle di piccole dimensioni) e ai lavoratori, l'utilizzo della formazione, leva indispensabile per favorire l'innovazione e lo sviluppo.

Fon.Ter non ha fini di lucro e opera a favore delle imprese, nonché dei relativi dipendenti del settore terziario, comparti turismo e distribuzione/servizi, in una logica di relazioni sindacali ispirate alla qualificazione professionale, allo sviluppo occupazionale e alla competitività imprenditoriale nel quadro delle politiche stabilite dai contratti collettivi sottoscritti.

Fondo Formazione PMI è stato istituito dalla legge 388/2000, al fine di promuovere lo sviluppo della formazione PMI in un'ottica di competitività delle imprese e di garanzia di occupabilità per i lavoratori.

L'attività di Fondoprofessioni è sostenere economicamente lo sviluppo della professionalità delle risorse umane che operano negli studi professionali delle aziende collegate. Ogni anno Fondoprofessioni mette a disposizione dei propri associati, attraverso avvisi pubblici, risorse finanziarie per la realizzazione di piani formativi aziendali, interaziendali e individuali.

Fon.AR.Com è il Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale creato da CIFA e Confsal. Fon.AR.Com finanzia Piani Formativi su misura delle esigenze dei lavoratori e delle imprese italiane, attraverso un ampio spettro di strumenti finanziari studiati ad hoc per ogni contesto aziendale, interaziendale, di rete.

Altri Progetti